Il lavoro del fisioterapista ha un enorme valore non solo per chi pratica sport, ma anche per qualsiasi altra persona. Attualmente esiste una tendenza in continua crescita per la pratica dello sport, sia da soli che in gruppo ed aumenta la percentuale di persone che cercano di migliorare la propria qualità di vita. Per questo, è interessante spiegare i motivi per i quali è importante andare dal fisioterapista.

Cercare un fisioterapista: “Meglio prevenire che curare”

Con l’aumento della pratica dello sport, aumentano i rischi di lesioni. Ed è qui che entra in gioco il fisioterapista. Per chi pratica sport con regolarità, dovrebbe essere quasi obbligatorio mantenere un contatto con il fisioterapista, non solo per curare lesioni, ma anche per prevenirle.

Qui di seguito vi elenchiamo 5 motivi per cui dovreste cercare un fisioterapista:

  1. Lesioni muscolari: le lesioni sportive o lesioni derivate da interventi e trattamenti chirurgici sono la causa più comune delle visite dal fisioterapista per richiedere il suo intervento. Questo professionista sanitario ha studiato ed è preparato, oltre che autorizzato, per utilizzare tecniche non farmacologiche per effettuare la riabilitazione fisica dei suoi pazienti.
  2. Consigli di salute: la percentuale di persone che soffrono di problemi e dolori di schiena dovuti ad una postura incorretta è molto elevata. Passiamo molte ore seduti davanti ad un computer o davanti allo schermo di un cellulare e non ci rendiamo nemmeno conto di quanto ci faccia male. Le “cattive posture” generano dolori lombari e cervicali che possono evolvere e transformarsi in complicazioni di maggiore gravità e complessità in futuro.
  3. Prevenzione di possibili lesioni: dopo il recupero da una lesione è necessario prestare una particolare attenzione affinché non si ripresentino o derivino in tendinopatia. Recuperare una tendinite non è facile, può essere un processo lungo ed in parte doloroso, a meno che il fisioterapista che scegliete utilizzi EPTE® elettrolisi percutanea terapeutica. È importante mantenere un monitoraggio affinché le lesioni non tornino a disturbarci.12801336_1708905565994601_2016399990037150293_n
  4. Allenamento físico adeguato: fare esercizio è ottimo per la salute, ma se non viene fatto in modo corretto può provocare danni che possono essere irreversibili. Trovare un fisioterapista che ti possa aiutare con un piano di esercizi equilibrato, studiato a fondo ed adeguato a te, è l’opzione più semplice per evitare problemi. uno dei modi migliori per fare esercizio supervisionato da un professionista è EPTE® Inertial Concept . Permette un allenamento funzionale con riproduzione del gesto sportivo, muscolazione, prevenzione, riabilitazione e recupero da lesioni grazie al fatto che permette controllare sia la fase concentrica che quellla eccentrica dell’esercizio e l’incremento progressivo del carico.Ejercicio de pierna con Therapeutic Inertial Leg curl component
  5. Revisione: tutti noi, in un modo o nell’altro, commettiamo errori che danneggiano la nostra salute fisica e mentale. Un fisioterapista, con un check up periodico, ci permetterà sapere se stiamo bene e se compiamo correttamente le attività del nostro quotidiano.

Come spiegano i nostri punti, cercare un fisioterapista può aiutare te e chi ti circonda, oltre che evitare problemi gravi in futuro.

Se ti è sembrato interessante questo post, ti consigliamo anche:

I pericoli di whatsapp per collo, dita e polsi

Pokémon Go: un uso eccessivo può causare tendinopatie